Risultati della campagna di scavo 2013

Si è conclusa il giorno 7 settembre la campagna di scavo 2013 in concessione del Ministero dei Beni Culturali e Ambientali e sostenuta dalla Comunità Montana della Lessinia e dal Comune di Fumane e da: Max Planck Institute, Foundation Fyssen, Impresa Roberto Gardina, Banca CC Valpolicella Benaco, Cantine Albino Armani.

Le ricerche dirette da Marco Peresani hanno visto la partecipazione di dottorandi e studenti delle Università di Ferrara e Verona (Camille Jéquier, Greta Benoni, Elisa Cristini, Ezio Martorana, Dennis Vallenari, Rossana Carli, Arianna Zanon, Gregorio Oxilia, Alessandra Livraghi, Lara Paganotti, Linda Tagliabue, Marija Obradović).

Gli scavi hanno interessato lo strato A9, permettendo di concludere l’esplorazione di questo livello iniziata nel 2009. Sono stati scoperti altri focolari, che vanno ad aggiungersi a quelli già numerosi portati alla luce negli anni precedenti.

A9_SXLIX.9

Sono stati recuperati carboni, ossa tra cui qualche resto di uccello, ma soprattutto molti manufatti litici. Questi materiali saranno oggetto di studi e ricerche per i prossimi anni e, sulla base dei risultati, di pubblicazioni scientifiche. L’ultima settimana della campagna ha visto la realizzazione di un progetto di rilevamento dell’intero sito mediante scansione e di prospezione geognostica (per dettagli, vedi apposita nota).

Nell’occasione è stata effettuata un’estesa pulizia del settore interno della grotta, protetto dal muro innalzato nel 2006.

Banner campagna di scavi 2013