Grotta di Fumane sempre più “cool”, ora National Geographic Magazine

Pubblicato il

Da pochi giorni è stata postata un’intervista al Direttore delle Ricerche a Grotta di Fumane, condotta la settimana scorsa da un giornalista e da un fotoreporter del National Geographic Magazine direttamente sul sito. I due operatori americani sono giunti appositamente in Europa per curare la sezione Daily news, dove riportano una breve nota sulle impressioni avute nel visitare le due evidenze archeologiche paleoantropologiche che, a detta dello staff del Comitato Scientifico ed Editoriale della National Geographic Society, risultano le più attraenti del momento: Oetzi, l’Uomo del Similaun, e Grotta di Fumane con il suo straordinario archivio pluristratificato sulla vita dei Neandertal e la comparsa dei primi Uomini Anatomicamente Moderni.

Per accedere alla news:
http://onward.nationalgeographic.com/2013/11/03/finding-clues-about-neanderthal-lives