Fire-places, frequentations and the environmental setting of the final Mousterian at Grotta di Fumane: a report from the 2006-2008 research (Publication)

Il primo rapporto sulle campagne di scavo realizzate nel triennio 2006-08 a Grotta di Fumane descrive l’esplorazione estensiva dei livelli del Musteriano finale datati a 44-43mila anni dal presente. L’articolo offre una prima valutazione del significato delle consistenti evidenze antropiche emerse dal complesso di unità A5-A6, dove A5 si distingue da A6 per la minore densità di reperti, interpretata come un indicatore di cambiamenti nella dinamica insediativa. Le strutture di combustione sono numerose in A6, dal quale provengono anche migliaia di manufatti e ecofatti. In A5, nonostante la scarsità di vestigia, si riconoscono somiglianze sia nell’insieme faunistico che in quello litico con il sottostante A6. L’accumulo di ossa di cervo, di vari ungulati e di alcuni carnivori è attribuibile esclusivamente all’attività antropica. Peresani M. - Chravzez J. - Danti A. - De March M. - Duches R. - Gurioli F. - Muratori S. - Romandini M. - Tagliacozzo A. - Trombino L. Pubblicazione: Quartär Pagine: Vol. 58, 131-151